Quantcast

Matrimoni e unioni civili fuori dal Comune: nominata la commissione

Si tratta di Saverio Molica (Presidente), Francesco Catanzaro (Componente), Patrizia Minniti (Componente), Catizone Teresa (Segretario verbalizzante)

Nominati i membri della commissione che si occuperà di verificare i requisiti della manifestazione di interesse per l’individuazione di sedi esterne alla casa comunale per la celebrazione di matrimoni ed unioni civili.

Si tratta di Saverio Molica (Presidente), Francesco Catanzaro (Componente), Patrizia Minniti (Componente), Catizone Teresa (Segretario verbalizzante). L’avviso era scaturito da una delibera di giunta e, quindi, ad un provvedimento che  fa seguito a quanto disposto dal Regolamento per la celebrazione dei matrimoni, approvato lo scorso anno dal Consiglio comunale. A tal fine, è stato predisposto uno schema di avviso pubblico esplorativo per l’individuazione di siti idonei, a condizione che gli stessi siano riservati, con carattere di stabile periodicità, alla disponibilità comunale. Contestualmente, i proprietari hanno potuto aderire alla manifestazione di interesse alla stipula di una convenzione per la concessione in comodato d’uso gratuito, per la durata di tre anni, all’amministrazione comunale ai fini dell’istituzione di separati uffici di stato civile per la celebrazione di matrimoni e unioni civili.