Quantcast

Duplice omicidio a Davoli: condannato all’ergastolo Giuseppe Gualtieri

E' stato proprio Gualtieri a confessare il duplice delitto ammettendo le sue responsabilità nel corso dell’interrogatorio di garanzia

Il gup del Tribunale di Catanzaro Matteo Ferrante ha condannato all’ergastolo Giuseppe Gualtieri, giudicato, così come riportato sul sito Zoom24, con rito abbreviato e accusato di aver ucciso nel dicembre 2018 l’ex moglie Francesca Petrolini, di 53 anni, e il suo nuovo compagno Rocco Bava (43 anni) in una tabaccheria del centro storico di Davoli, nel Catanzarese dove abitava lei.

E’ stato proprio Gualtieri, difeso dagli avvocati Salvatore Staiano e Vincenzo Cicino, a confessare il duplice delitto ammettendo le sue responsabilità nel corso dell’interrogatorio di garanzia, spiegando di non avere accettato la nuova relazione sentimentale della donna. Secondo la ricostruzione dei fatti, l’imputato accecato dalla gelosia, sarebbe entrato nella tabaccheria dell’ex moglie che in quel momento si trovava con il nuovo compagno.