Quantcast

Il Circolo Acli Città del Vento ha ripreso le sue attività

Chi fosse interessato a un colloquio di orientamento, può acquisire maggiori informazioni. Ecco come

Più informazioni su

Dopo l’interruzione forzata di tre mesi, iniziata già subito dopo il primo Dpcm sull’emergenza coronavirus, il progetto “Servizi integrati di accompagnamento alla stabilizzazione lavorativa e sociale”, finanziato dalla Regione Calabria e dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, e promosso dal Circolo Acli “Città del Vento” di Catanzaro, ha regolarmente ripreso le sue attività a partire dal 3 giugno 2020.

Il progetto, finalizzato all’inclusione socio-lavorativa di persone in difficoltà, con particolare attenzione ai giovani NEET (persone che non studiano e non lavorano) e ai disoccupati di breve e lunga durata, prevede la realizzazione di diversi step, tra loro coordinati e consecutivi, attraverso i quali supportare queste persone nella ricerca di un’opportunità di lavoro.

“Città del Vento”, con questo progetto, già in tempi non sospetti, aveva scelto quali ambiti di possibile sviluppo “compatibile”, anche per la nostra regione, quelli della “green e blue economy”. Una scelta che si è rivelata particolarmente indovinata, purtroppo avvalorata anche da quello che è avvenuto nel frattempo, cioè dalla pandemia da covid-19, e dal fatto che se ci sarà una crescita nelle opportunità di lavoro durante e subito dopo la crisi economica, conseguente a quella sanitaria, a detta di molti esperti sarà più probabile proprio in questi ambiti.

Attualmente il progetto è entrato nella seconda fase in cui, dopo un attento studio del territorio, è stato attivato un Servizio di orientamento, curato da due operatori dell’associazione: Ivana Morabito e Davide Costa, che prevede colloqui individuali con gli utenti, finalizzati alla redazione di un “bilancio delle competenze” e quindi a indirizzare quelli maggiormente interessati nella prosecuzione delle attività del progetto: l’autopromozione verso il lavoro e l’autoimprenditorialità (nella green e blue economy).

Chi fosse interessato a un colloquio di orientamento, può acquisire maggiori informazioni telefonando (0961.532121), mandando un’e-mail (cittadelvento@libero.it) o semplicemente consultando il sito internet: aclicittadelvento.it.

Più informazioni su