“Simu Matti”: il viaggio di nozze più pazzo del mondo diventa un libro che parla di birra

La storia della coppia catanzarese sembra non finire mai. Matteo racconta il viaggio attraverso le birre...che sembrano disegnare i luoghi

Tutte le migliori avventure iniziano con un libro. Quella di oggi si chiama “Viaggio al centro della birra”. Un titolo che agli appassionati farà venire in mente il quasi omonimo capolavoro di Jules Verne, “Viaggio al centro della terra”. Due destinazioni differenti, non necessariamente inconciliabili, anzi. Ed effettivamente il filo conduttore tra le due opere c’è: il viaggio.

Vi ricordate Matteo e Simona, i SimuMatti? Sono la coppia di ragazzi calabresi (catanzarese lui, della provincia di Reggio Calabria lei) partiti per la rocambolesca luna di miele intorno al mondo di ben 373 giorni. Ne abbiamo raccontato l’emozionante partenza e il consapevole ritorno, in cui mi è sembrato di vederli trasformati da ragazzi maturi e sognatori in adulti con un sogno in meno nel cassetto e tante esperienze in più nelle tasche. Pensavamo fosse finita, invece il viaggio fa dei giri immensi e poi ritorna. Al centro della birra.

Tutti, prima di partire, mettiamo in valigia i nostri oggetti preferiti. Matteo, pur viaggiando con uno zaino, si è portato dietro taccuino e penna e ha raccolto appunti a più non posso. Stratagemmi per evitare le spese superflue, disavventure, diario di viaggio ma anche emozioni, aneddoti e, dulcis in fundo, note di degustazione.

Perché Matteo è sommelier della birra e ha approfittato dell’occasione imperdibile di trovarsi negli Stati Uniti, culla della rivoluzione della birra artigianale, per andare a caccia dei migliori birrifici americani. In quarantadue giorni ne ha visitati ben trenta, viaggiando on the road da Est a Ovest, e ha raccolto l’esperienza nel suo libro d’esordio. Si tratta quindi di un libro di viaggi oppure di birra? A quanto pare entrambi, forse più di viaggi. Lui stesso lo descrive come “il racconto di un’avventura goliardica con intingolo di pane liquido”. Con una premessa del genere viene già l’acquolina in bocca.

Ma organizzare un viaggio dentro il viaggio non è stato facile e il rischio che la luna di miele naufraghi in un mare di birra è elevatissimo. La differenza la fa il gioco di squadra e il fatto che Matteo e Simona siano ancora sposati è la prova che questa storia ha un lieto fine.

Il libro è in preordine in formato digitale o cartaceo. Raggiungendo quota 200 lo vedremo anche nelle librerie a partire da marzo 2021. Qualcuno ha già dato il suo contributo a sostegno di un giovane autore catanzarese e sa già cosa leggerà quest’estate sotto l’ombrellone. E cosa berrà.

https://bookabook.it/libri/viaggio-al-centro-della-birra/