Discariche abusive a Giovino e al Porto, Riccio: “Presto la risoluzione del problema”

"Grazie all'intervento del sindaco". Domani sopralluogo Sieco

Più informazioni su

“Grazie all’intervento diretto del sindaco Abramo verrà presto risolto il problema delle discariche abusive del Porto e del lungomare di Giovino”.

Lo ha detto il presidente della commissione Ambiente, Eugenio Riccio, sottolineando come “l’impegno del primo cittadino nell’ultima riunione dell’organismo consiliare il settore competente si è subito attivato con la Sieco per eliminare alla radice questo increscioso e controproducente fenomeno”.
L’input del sindaco è infatti servito ad accelerare la sinergia in materia fra settore Igiene e società che si occupa della raccolta dei rifiuti in città. Domani, esponenti della commissione, funzionari del settore e dipendenti della Sieco, insieme ad Aldo Lazzaro, figura responsabile per l’esecuzione del contratto, provvederanno a eseguire un sopralluogo a Giovino dove i residui della pulizia delle spiagge – operate proprio dalla Sieco – sono diventati ricettacolo di spazzatura anche a causa dell’inciviltà di alcuni cittadini frequentatori del litorale. Sempre domani la commissione, il settore e la Sieco eseguiranno un sopralluogo nella zona demaniale del Porto incontrando i gestori dell’area per “eliminare una volta per tutte una situazione di degrado, indipendente dalle competenze del Comune, che però ha creato gravi danni, d’immagine e ambientale, al capoluogo tutto”, ha concluso Riccio.
Alla riunione della commissione hanno partecipato Manuela e Sergio Costanzo, Angotti, Consolante, Levato, Lostumbo, Rosario Mancuso, Pisano, Praticò e Renda.

Più informazioni su