Violenze su 15 minorenni, prete condannato a 13 anni e sei mesi di reclusione

La sentenza di primo grado sulla vicenda dell'ex parroco di Belcastro riportata dal quotidiano online zoom24

Tredici  anni e sei mesi di reclusione, l’interdizione perpetua da qualsiasi ufficio e anche da qualsiasi incarico nelle scuole di ogni ordine e grado e da ogni ufficio o servizio in istituzioni o in altre strutture pubbliche o private frequentate prevalentemente dai minori. E’ questa – come riporta il quotidiano online zoom24 – la condanna di primo grado del tribunale di Catanzaro nei confronti di R. M. , parroco di Belcastro, in provincia di Catanzaro, dal 2007 al 2010,  accusato di violenza sessuale aggravata dalla minore età.

Secondo l’accusa il sacerdote avrebbe abusato di quindici minorenni tutti con età inferiore ai 14 anni, secondo l’inchiesta scaturita dalle denunce di alcuni genitori.