Quantcast

Sersale, festa per 400 anni di storia e bellezze

Tante manifestazioni in programma per lunedì prossimo

Lunedì 3 agosto 2020: momento solenne per tutta la Città di Sersale. Lo sanno in tanti anche fuori i confini comunali: il popoloso centro presilano compie  quest’anno  400 anni di vita. Una ricorrenza che non è passata inosservata per tutto il 2020 con tante manifestazioni a tema. Lunedì prossimo è però il giorno più atteso e importante dell’anno dei festeggiamenti: il compleanno del paese che si fregia del titolo di  Città.  3 Agosto 1620- 3 Agosto 2020: i quattro secoli  di storia  e di bellezze verranno raccontati con un programma ricco di iniziative. Incipit, alle ore 16, presso cimitero comunale con deposizione di una corona  in onore dei defunti.

Subito dopo, palazzo comunale con “Il gruppo storico Città di Catanzaro” con sbandieratori, musici e figuranti con vestiti d’epoca. Non è finita qui: anche svelamento di una targa; incontro con amministratori del comune di Serrastretta con cui si è gemellati; presentazione cofanetto celebrativo liquirizia Amarelli di Massimo Sirelli; presentazione pubblicazione  “Sersale: una prosperosa comunità compie 400 anni” di Antonio Scalise; consegna targa ai sindaci degli ultimi 100 anni e ai sersalesi più longevi. Epilogo con proiezione video “Da Bosco a città” di Serafino Schipani e Mimì Buccafurri. E ancora:  adattamento teatrale,  presentazione brochure, concerto del bravissimo cantautore Carmine Torchia insieme a Ettore Castagna  e spettacolo pirotecnico.

Sersale spegne 400 candeline e rammenta a tutti che merita l’appellativo di Città, conferito con decreto del Presidente della Repubblica,  per meriti in campo culturale, sociale, economico, ambientale  e sportivo. Non è poca cosa in queste latitudini.