Quantcast

Cropani, la Pro-loco punta sul turismo delle eccellenze

Nasce con questa finalità la rubrica intitolata “Made in Cropani”, un’iniziativa pensata dalla locale Pro-loco

Più informazioni su

Valorizzare le eccellenze del territorio di Cropani.

Nasce con questa finalità la rubrica intitolata “Made in Cropani”, un’iniziativa pensata dalla locale Pro-loco, presidente Angelo Grano, per fare turismo nel centro collinare proteso sul mar Ionio.

L’idea è tanto semplice quanto originale: individuare un sito che vale la pena visitare e fornirne a chi non lo conosce tutte le informazioni corredate da foto e anche da viaggio virtuale in 3D.

Ogni contributo di “Made in Cropani” verrà veicolato sui social network e sugli altri canali interattivi.

C’è turismo solo se c’è comunicazione come arte per condividere dei doni della natura e della storia.

Non solo: sarà possibile anche prendere contatti con i responsabili  la Pro-loco per avere altre informazioni su tradizioni e bellezze del territorio di Cropani.

Prima edizione di Made in Cropani? Il “Museo dell’olio” di Casa Ligarò, situato in Cropani città, è una della più grandi opere di ingegneria artigianale del XIV secolo, è una delle più importanti aziende agricole del circondario, specializzata nel settore olivicolo. Qui è  possibile ammirare, infatti, le antiche macine in pietra granitica della Sila e un rarissimo sistema di presse e torchi in legno di quercia, risalente al XVII sec. e tuttora perfettamente conservato, compresa la grande cisterna, sotto il pavimento, che custodisce una delle più affascinanti installazioni del settore.

La Pro-loco di Cropani punta molto sulla tecnologia per costruire ponti e abbattere muri.

 

 

 

Più informazioni su