Adeguamento direttive anti Covid nei lidi: alcuni stabilimenti potrebbero chiudere temporaneamente

Nessuna contestazione riguardante. assembramenti, mascherine, distanziamento. Sarebbero stati richiesti lavori di manutenzione straordinaria

Potrebbero essere notificati nelle prossime ore i provvedimenti riguardanti la chiusura di alcuni stabilimenti balneari del quartiere Lido di Catanzaro, al fine di permettere l’ulteriore adeguamento delle strutture alle direttive anti-covid. Le chiusure, che dovrebbero coinvolgere alcuni lidi situati tra il porto e il torrente Corace, non avrebbero ad oggetto contestazioni riguardanti assembramenti, inutilizzo di mascherine, distanziamento di ombrelloni o rilevamento di temperatura.

Da indiscrezioni pare, invece, che le chiusure siano necessarie per permettere ai gestori di compiere lavori di manutenzione volti ad assicurare la totale igienizzazione degli ambienti, come l’utilizzo di vernici impermeabili sulle superfici degli stabilimenti e quindi totalmente igienizzabili.

Il tutto nel clou di una stagione estiva che ha richiesto grandi sforzi e sacrifici agli imprenditori del settore e a due settimane dalla sua conclusione che non sarà certo delle migliori. Intanto alcuni lidi hanno già provveduto alla chiusura per “lavori di manutenzione straordinaria”.