Lavori in via D’Amato: Il Ponte Morandi, “Divieto di sosta non vale per rifiuti ingombranti”

Spero nella segnalazione alla Sieco, dice il presidente Mauro

“In via Vincenzo D’amato, civici 16/24, sono iniziati i lavori di scavo per la installazione e copertura della fibra ottica. In merito a ciò, il comando di polizia locale ha emesso un’ordinanza per il divieto di sosta a partire dall’inizio dei lavori a fine. Bene, fin qui tutto è funzionato, non fosse stato per degli ingombranti che puntualmente, nella via in oggetto vengono depositati e abbandonati da ignoti. E’ quanto si legge in una nota stampa dell’associazione il Ponte Morandi.

Circa sei mesi fa è stata installata, per quindici giorni consecutivi, anche una videocamera per poter immortalare “i colpevoli”, ma ad oggi tutto tace. Spero- scrive il presidente dell’associazione, Elio Mauro –  che il comando di polizia locale faccia rispettare l’ordinanza in oggetto, non solo per la rimozione delle auto che intralciano i lavori, anche se i proprietari hanno rispettato la stessa, ma in particolar modo facendo la segnalazione alla SIECO per far rimuovere gli ingombranti, che oltre “ad ingombrare” insudiciano  la via rendendola indecorosa, una mancanza di rispetto verso quei cittadini che hanno le finestre di fronte e che le tasse le paga puntualmente!”