Raffaella Sestito: “Sia messa ulteriormente in sicurezza la Ss106 che attraversa la città”

Sarebbe opportuno che l'Amministrazione Comunale procedesse per incrementare il target di sicurezza dei cittadini, magari installando dei dossi per delimitare la velocità di automobilisti spericolati

“Occorrerebbe intervenire con coscienza per cercare di mettere maggiormente in sicurezza la strada statale 106 che percorre la nostra città”. A chiederlo è Raffaella Sestito, consigliera comunale appartenente al gruppo misto. “Cosa saputa e risaputa – continua – è che su questa strada, definita oramai la “strada della morte”, parecchi sono gli incidenti che si verificano, in particolar modo in questi periodi caldi dell’anno, per l’eccessiva velocità. E, purtroppo, molti sono gli incidenti, alcuni anche mortali, che si sono verificati lungo il tratto di strada che attraversa il quartiere marinaro della città. Sarebbe opportuno – continua Raffaella Sestito – che l’Amministrazione Comunale procedesse per incrementare il target di sicurezza dei cittadini, magari installando dei dossi per delimitare la velocità di automobilisti spericolati. Per tale motivo farò richiesta formale al sindaco Abramo che si è dimostrato sempre sensibile davanti a tali problematiche”.