Quantcast

Percorsi Basiliani: “Non sono state invitate le Associazioni Calabresi in Italia”

Tutto bello, ma c'è sempre una nota dolente...

Leggo con compiacimento della conferenza stampa alla Cittadella mercoledì 26 relativa alla presentazione del progetto sui percorsi Basiliani, alla presenza dei Presidenti Santelli e Tallini, del coordinatore del progetto finanziato dal Consiglio Regionale Prof.Carmine Lupia e la partecipazione “straordinaria” di due milanesi: Anna Gaspel del Festival Musica Classica di Milano e Torino e l’imprenditore Marco Visconti di Modrone.
Tutto positivo tranne un tasto dolente ormai divenuto consuetudine: non sono stati invitati, nè tanto meno coinvolti, i rappresentanti delle Associazioni Calabresi in Italia (circa 40 da Roma a Bolzano) ) coordinati dalla Federazione Italiana Circoli Calabresi che ho l’onore di presiedere.
Eppure finora eravamo considerati gli Ambasciatori della Calabria  fuori Regione sia in Italia che all’Estero, per la nostra appassionata opera di divulgazione della calabresità positiva ovunque presenti con Circoli e Associazioni contribuendo a coinvolgere anche i non Calabresi e le  Organizzazioni turistiche a visitare la Calabria in tutta la sua complessità territoriale.

Forse è la conferma del nostro sospetto: sebbene scaduti i termini il 9 marzo 2020, non è stata ancora nominata la CONSULTA DELL’EMIGRAZIONE DEI CALABRESI come previsto dall’art.13 della legge 8 del 26 aprile 2018, tra l’altro privata dei fondi da ora e per i prossimi 2 anni per la sua sopravvivenza.
Si preferisce far ricorso a soluzioni esterne ed onerose per far conoscere agli Italiani le bellezze naturali e la cultura della Calabria.
Con tutto il rispetto degli incaricati, riteniamo fuori Regione di poter contare su tante personalità e figure professionali Calabresi che vivono e lavorano oltre confine in ruoli di prestigio sia della Comunicazione che del marketing e che, quantomeno, ci metterebbero in più la passionalità tipica di ogni Calabrese  quando viene chiamato a partecipare a iniziative in favore della propria terra. 

 Salvatore Tolomeo – Presidente Federazione Italiana Circoli Calabresi