Quantcast

Sersale, partono i Puc progetti utili alla collettività

Inclusione sociale tramite percettori reddito di cittadinanza: Sersale non si fa trovare impreparato

Inclusione sociale tramite percettori reddito di cittadinanza: Sersale non si fa trovare impreparato. Il Comune di Sersale, come  Ente  capofila del Pua del comprensorio attraverso l’Assessorato ai Servizi Sociali,  è tra i primi comuni della provincia di Catanzaro e dell’intera Regione ad aver  elaborato i PUC (Progetti Utili alla Collettività) rivolti ai percettori di Reddito di Cittadinanza, residenti nel Comune di Sersale. Tutti i comuni ricadenti nel PUA di Sersale (Cerva, Petronà, Belcastro, Andali, Zagarise e Cropani) beneficeranno, quindi, dell’attività portata avanti dall’Assessorato ai Servizi Sociali e del PUA di Sersale.

Crede molto nei PUC il primo cittadino di Sersale. Ha detto Salvatore Torchia: “I progetti sono stati realizzati in stretta collaborazione con il Centro per l’Impiego di Catanzaro diretto dal dr. Pietro Alfarano con il quale vi è stato e vi è un confronto quasi quotidiano e dal quale, pur nelle  restrizioni e limitazioni imposte dall’emergenza sanitaria sia nel periodo di lock down che nel successivo, si è avuta la preziosa disponibilità ad attuare al meglio le disposizioni legislative che riguardano i Patti per il lavoro e/o per l’inclusione sociale.

Altrettanto preziosa è stata la collaborazione del navigator competente per la nostra zona, dr.ssa Paola Monterosso.

La Giunta Comunale di Sersale ha, infatti, approvato i PUC (Progetti Utili alla Collettività) che l’Assessorato ai Servizi Sociali, con la collaborazione delle assistenti sociali del PUA di Sersale, dr.sse Lucia Servino e Francesca Mazza, ha predisposto per i vari settori della vita della comunità (assistenza agli anziani, cura del verde pubblico e degli edifici comunali, cultura con particolare attenzione per la biblioteca e per la rete museale).

I progetti, strutturati in coerenza con le competenze professionali dei beneficiari, con quelle acquisite anche in altri contesti ed in base agli interessi e alle propensioni emerse nel corso dei colloqui sostenuti presso il PUA di Sersale, saranno avviati contestualmente alla stipula delle polizze assicurative per ogni singolo percettore.”

 L’attuazione dei Progetti utili alla collettività, oltre a rappresentare un obbligo, come previsto dal D.L. 4/2019’articolo 4, comma 15, è un’occasione di inclusione e crescita per i beneficiari e per la collettività: quando interessi individuali e sociali coincidono.