Quantcast

Caso nomina Borgo, il Consiglio dell’ordine degli avvocati diffida Santelli

Annunciato un esposto in Procura

Il Consiglio dell’Ordine degli avvocati di Catanzaro  diffida la presidente della Regione Calabria  Jole Santelli al “rispetto dell’ordine giudiziale e all’avvio celere della manifestazione di interesse finalizzata alla copertura del ruolo di coordinatore dell’avvocatura regionale”. E’ quanto fanno sapere gli avvocati Vincenzo Agosto e Crescenzio Santuori, quali procuratori e difensori del Coa, in persona del presidente e legale rappresentante, avvocato Antonello Talerico.

“Il corretto agire indicato – scrivono – non è solo rispettoso dell’ordinanza giudiziale ma risolutivo dell’impasse che la nomina dell’avvocato Borgo quale coordinatore ad interim ha generato, vista l’impossibilità (cosciente ab origine) per quest’ultimo di firmare i decreti di conferimento incarichi ai colleghi componenti l’avvocatura regionale. Come è noto e mai contestato, neanche dai diretti interessati, il ruolo di dirigente generale del dipartimento Segretariato rivestito dall’avvocato Borgo e la mancata sua iscrizione nell’elenco speciale annesso all’Albo (ex articolo 23 della LeggeProfessionale numero 247/2012) non è sanabile e protrae la paralisi delle funzionalità dell’avvocatura sin dal 18 agosto ormai”. Gli avvocati annunciano inoltre un esposto in Procura qualora non si proceda ‘al ripristino della legalità’.