Quantcast

Lungomare: panchina con vista su strada, rubato “Calimero”

Stamattina il quartiere Lido si è svegliato come fosse costruito al rovescio

Le grandi cose stanno nelle piccole cose. Se così è, potremmo dire anche che i piccoli gesti di inciviltà nascondono enormi mancanze di rispetto verso il bene comune. Stamattina il quartiere Lido si è svegliato come se fosse costruito al contrario. Quei poveri, e tantissimi, residenti innamorati dei loro spazi verdi e del lungomare, hanno trovato una panchina posizionata sul lato con vista su strada. Qualcuno, evidentemente, stava più comodo così e ha pensato di spostarla. Qualcun altro invece si era innamorato di Calimero, pupazzo installato nelle aree verdi da parte di qualche volontario attento alla marina. Si è innamorato così tanto, questo egregio ignoto signore, che anzichè curarlo sul posto se l’è portato a casa. Incivili di fine estate, che ormai sono come le stagioni: non esistono più quelli che stanno nel mezzo.