Quantcast

Ordine Avvocati contro Regione: rigettata l’istanza di sospensione

La nomina del coordinatore avvocatura al centro della querelle

Ordine Avvocati contro Regione Calabria per la nomina del coordinatore avvocatura: un nuovo punto segnato dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati che vince, anche, sulla sospensione richiesta dalla Regione Calabria. Il tribunale di Catanzaro ha, infatti, rigettato l’istanza di sospensione dell’esecuzione del provvedimento reclamato dalla Regione. Di più. È stata fissata per il 15 ottobre la decisione finale sul reclamo presentato dall’Ente.

In sostanza con ricorso presentato lo scorso agosto, la Regione aveva proposto reclamo contro l’ordinanza emessa dal giudice del lavoro che accogliendo il ricorso proposto dal Consiglio dell’Ordine degli avvocati e dall’avvocato Massimo Gimigliano aveva disposto la sospensione dell’efficacia del decreto del presidente della giunta regionale del maggio 2020, con cui era stata disposta la nomina dell’avvocato Maria Maddalena Giungato a coordinatore dell’Avvocatura regionale. Unitamente al reclamo era stata formulata richiesta di sospensione dell’esecuzione dell’ordinanza reclamata deducendosi al riguardo la sussistenza di un grave danno per l’amministrazione per la paralisi dell’ordinata attività dell’Avvocatura.