Quantcast

Perquisizione domiciliare nei confronti di un 40enne: Carabinieri trovano due chili di droga

L'uomo di Gimigliano è stato arrestato ed è in attesa dei provvedimenti dell'Autorità giudiziairia

Più informazioni su

I Carabinieri della Compagnia di Catanzaro hanno eseguito oggi una perquisizione domiciliare nei confronti di un 40enne catanzarese la cui abitazione, in una località del comune di Gimigliano, da un po’ di tempo a questa parte, aveva insospettito i militari dell’Arma a causa della presenza di diverse persone non del posto. In particolare, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Catanzaro e della Stazione di Gimigliano, con l’ausilio del Nucleo Cinofili Carabinieri di Vibo Valentia, hanno sottoposto a controllo l’appartamento e altri locali nella disponibilità di T.G., tra cui anche un magazzino.

Nonostante l’uomo, inizialmente, avesse apparentemente fornito una presunta collaborazione consegnando circa 5 grammi di Cocaina e circa 230 grammi di Marijuana, lo stato di agitazione dello stesso ha convinto i Carabinieri che, probabilmente, vi erano ulteriori quantitativi nascosti in altri locali in uso al soggetto. Effettivamente, nel magazzino di famiglia, le operazioni di ricerca hanno permesso di rinvenire altri 1.750 gr. circa di Marijuana, suddivisa in più buste di varia capienza.

Oltre alla sostanza stupefacente, complessivamente circa 2 kg, sono stati sequestrati due bilancini di precisione, materiale per il confezionamento e il taglio della droga e la somma contante di 1.140 Euro. L’uomo, su disposizione del Pubblico Ministero di turno della Procura, si trova nella Casa Circondariale di Catanzaro – Siano, in atteso dei prossimi provvedimenti dell’Autorità Giudiziaria.

Più informazioni su