Aeroporti, incontro tra Camere di Commercio e Sacal: ‘Unità di intenti sulla programmazione’

Confronto sulle esigenze dei singoli aeroporti sia per quanto attiene alle singole strutture che per quanto attiene all’implementazione dei servizi

Più informazioni su

    Il sistema aeroportuale calabrese e le prospettive del suo sviluppo sono strettamente connesse alla capacità della Calabria di esprimere tutto il suo potenziale.  E proprio questi sono stati i temi al centro dell’incontro tra i presidenti delle Camere di Commercio dei territori su cui insistono i tre aeroporti calabresi, Daniele Rossi, Antonino Tramontana e Alfio Pugliese, rispettivamente per Catanzaro, Reggio Calabria e Crotone, e il presidente di Sacal, Giulio De Metrio.

    L’appuntamento è servito ad avviare un confronto sulle esigenze dei singoli aeroporti sia per quanto attiene alle singole strutture che per quanto attiene all’implementazione dei servizi.

    «C’è una vera unità di intenti e di visione tra le Camere di Commercio di Catanzaro, Reggio Calabria e Crotone e il presidente De Metrio – hanno detto al termine della riunione i tre presidenti -. Abbiamo condiviso l’esigenza di affrontare in maniera pianificata gli interventi che saranno necessari, percorrendo la strada con tempi che siano più rapidi possibile ma senza trascurare alcun aspetto di base, seguendo una precisa linea direttiva che è quella della programmazione e del controllo. È l’unica impostazione che potrà permettere agli aeroporti calabresi, e quindi a tutta la regione, di farsi trovare pronti davanti alle sfide del mercato e alle esigenze del territorio. Siamo felici che con il presidente De Metrio ci si sia trovati perfettamente d’accordo su questa impostazione».

    Più informazioni su