Pulizia canaloni: Celi e Levato, “Comune pronto a partire non appena riceverà i finanziamenti”

Per farlo sono necessarie le somme regionali che lo stesso settore aveva individuato e anticipato almeno in parte

“A poco meno di due settimane dall’inizio dell’autunno, e in previsione dell’arrivo delle piogge, l’amministrazione comunale deve poter intervenire sulla pulizia dei canaloni”.

Lo hanno detto i consiglieri comunali di Catanzaro con Abramo, Luigi Levato e Carlotta Celi, sottolineando come “il settore Gestione del territorio, guidato dall’assessore ai Lavori pubblici, Franco Longo, ha già stilato un piano strategico individuando priorità e criticità la cui risoluzione permetterebbe di mettere in sicurezza il territorio, eviterebbe il pericolo di allagamenti e ogni altro genere di disagio collegato a questi problemi”. I consigliere hanno aggiunto: “Per non vanificare questo lavoro programmatorio sono necessarie le somme regionali che lo stesso settore aveva individuato e anticipato almeno in parte. Servirebbe, per completare l’iter e avviare le procedure di gara, una cifra vicina ai 200mila euro che il Comune ha richiesto, anche tramite Pec, alla Regione”.

“Per evitare che il complesso lavoro preparatorio fatto dall’amministrazione comunale non venga rallentato ulteriormente – hanno ribadito Levato e Celi -, ci appelliamo alla sensibilità della Regione: una risposta repentina da parte della Cittadella è quanto mai necessaria per garantire velocità alle dovute procedure comunali e consentire all’assessorato ai Lavori pubblici di intervenire in tempi stretti. Evitare allagamenti e disagi è condizione fondamentale per tutela e salvaguardia del territorio e dei cittadini. Sbloccare i fondi – hanno concluso – è dunque una esigenza assoluta di cui, ci auguriamo, la Regione voglia prendere atto in fretta. Il Comune è pronto a partire”.