Tirocinanti mobilità in deroga: continua lo sciopero

Chieste soluzioni al governo e alla Regione Calabria

Tirocinanti mobilità in deroga: continua lo sciopero. La protesta va avanti, anche, di notte. Si tratta dii quei tirocinanti che da circa 10 anni lavorano per la Regione Calabria, per 500 euro a mese, senza ferie e senza contributi. Gli stessi chiedono, da ormai molto tempo, soluzioni sia al governo che alla Regione Calabria.