Omicidio Willy Monteiro, Gratteri: ‘Frutto di mentalità mafiosa’

Il procuratore di Catanzaro ha fatto riferimento a 'Controllo del territorio, mancanza di istruzione, gente allenata alla violenza'

Più informazioni su

    “A Colleferro c’e’ stata una mentalita’ mafiosa, quei ragazzi – se sono stati loro, come affermano alcuni testimoni – hanno avuto un atteggiamento mafioso, quello del controllo del territorio. Il modo di essere di quelle persone, con la concausa della mancanza di un’istruzione, e’ quello di gente allenata alla violenza”. Cosi’ il capo
    procuratore di Catanzaro Nicola Gratteri, ospite di Lilli Gruber a Otto e mezzo su La7. (AGI)

    Più informazioni su