Quantcast

Kalavrìa Triathlon Tour, le emozioni di Luca Mancuso prima della partenza

L'atleta percorrerà un totale di 750 km di costa per unire la Calabria. Domani la tappa catanzarese, arrivo nel pomeriggio al Porto

Mancano poche ore, farei bene a riposare ancora un po’ e sfruttare in questo modo il tempo che mi rimane fino alla sveglia delle 4,30 di domattina. Farei bene a riposare, ma non ci riesco.”

Alla vigilia dell’impegnativa impresa sportiva Luca Mancuso, il triatleta catanzarese che domani inaugurerà il suo Kalavrìa Triathlon Tour”, è emozionato e impegnato a sistemare le ultime cose prima di intraprendere la sua sfida personale.

luca mancuso

Ultimi appunti, ripasso, concentrazione.

Devo ripassare la check list dell’attrezzatura per non dimenticare nulla: occhialini, muta, casco, camere d’aria, scarpe per la corsa. Sono tante le cose che dovrò portare con me e tutto moltiplicato per tre”, ha raccontato Luca che da domani al 20 settembre, su distanze “Ironman”, percorrerà il tratto di costa calabra da Rocca Imperiale a Tortora Marina, attraversando 116 comuni delle cinque province calabresi per un totale di 750 km percorsi a nuoto, di corsa e in bici:

Per unire la Calabria in un simbolico abbraccio – ha precisato – unità e fierezza, questo dovremmo essere! Non sono agitato, non è ansia, ripasso mentalmente ogni km, salita e curva che incontrerò. Sono molto concentrato nel rivedere i 750 km che dovrò affrontare. Li ripasso come nella mia prima gara del 2012 a San Vito Lo Capo col mio triathlon distanza sprint, 750 metri di nuoto, 20 km di ciclismo e 5 km di corsa.”

Arrivo previsto nel Porto di Catanzaro nel tardo pomeriggio di domani.

La partenza, come già detto, è fissata per domani da Rocca Imperiale alle ore 6.00, dove Luca partirà con i primi 4 km di nuoto. A seguire il viaggio lungo circa 190 km in bici per giungere a Le Castella. Da qui una maratona fino al Porto di Catanzaro dove l’arrivo è previsto nel tardo pomeriggio. L’atleta è abituato ad imprese del genere ma il Kalavrìa Tour ha per lui un sapore tutto diverso che lo vedrà solcare la bellezza della sua terra d’origine.

L’affetto degli amici e l’incitamento da parte dell’olimpionico Polikarpenko.

L’emozione è simile ed è una piacevole sorpresa. Sono tante le amiche e amici che mi han dimostrato il loro affetto, non sono mancati i messaggi e telefonate d’incitamento dal mondo del triathlon fra tutti quelli del 3 volte olimpionico Vladimir Polikarpenko, il suo animo gentile è pari al suo talento sportivo – ha concluso – Grazie Vladimir! Per l’energia che hai saputo trasmettermi, sarà una marcia in più. Visiera, borracce, GPS, sali minerali. Si, ho proprio tutto. Chiudo i borsoni, do un bacio ai miei 3 gioielli, i miei figli e mia moglie mi stringe e sostenendomi, come sempre, mi augura buona fortuna.”

Per seguire l’impresa sportiva di Luca basterà collegarsi domani al seguente indirizzo https://share.garmin.com/KalavriaTriathlonTour che nelle fasi di bici e corsa aggiornerà la sua posizione ogni 5 minuti.