Referendum, i numeri della macchina comunale impegnata nelle operazioni di voto

Sono 91 le sezioni allestite sul territorio, tutte prive di barriere architettoniche

Sono 74.049 gli elettori catanzaresi chiamati alle urne per il Referendum costituzionale di domenica 20 e lunedì 21 settembre. Il corpo elettorale è composto da 38.872 donne e 35.177 uomini. Potranno votare per la prima volta 554 cittadini di cui 252 donne e 302 uomini.

Sono 91 le sezioni allestite sul territorio, tutte prive di barriere architettoniche. Fra queste, 6 sono i seggi speciali, 9 quelli cosiddetti “volanti”, cioè realizzati in strutture sanitarie con meno di cento posti letto. Gli scrutatori impegnati sono 294 (più 50 supplenti).

Circa 100 dipendenti comunali, tra vigili urbani, personale degli uffici Tecnico, Anagrafe ed Elettorale oltre a quelli comandati da vari altri settori, cureranno i diversi servizi richiesti dalla consultazione. La macchina comunale predisposta dal responsabile dell’ufficio Elettorale, Franco Catanzaro, è stata messa in piedi seguendo le direttive impartite dalla dirigente, Simona Provenzano, e dalla segretaria generale, Vincenzina Sica, che coordina tutto l’apparato elettorale e tiene i rapporti con la Prefettura e le Forze dell’Ordine.

L’ufficio Elettorale ha reso noto che funzioneranno gli sportelli adibiti al servizio rilascio duplicati delle tessere elettorali. Gli sportelli sono nella sede centrale di via Iannoni e in quella decentrata del quartiere Lido. I cittadini che per un qualsiasi motivo siano sprovvisti di tessera elettorale, oppure abbiano completato gli spazi riservati alla vidimazione, potranno rivolgersi direttamente alla sede decentrata o alla centrale di Palazzo De Nobili. Domani, sabato 19 settembre, gli uffici saranno aperti continuativamente dalle ore 9 alle ore 18. Domenica dalle ore 7 fino alle 23, lunedì dalle ore 7 alle 15, termine delle operazioni di voto. Si ricorda che le urne sono aperte domenica 20 dalle ore 7 alle 23, lunedì 21 dalle ore 7 alle 15.

VARIAZIONI SEGGI Le sezioni 43 e 44, che prima votavano in via Orfanotrofio, ex istituto Rossi, sono state trasferite dalla scorsa tornata elettorale nei locali del liceo classico “Sirleto”, in piazza Duomo. La sezione 54, finora situata nella scuola elementare di Germaneto, è stata trasferita per problemi tecnici nella scuola media di via San Michele, quartiere Santa Maria.

Per informazioni l’ufficio Elettorale è consultabile tramite telefono: 0961 881274 e 0961 881291.