Rissa ai Giardini di San Leonardo, due i denunciati. Uno era già destinatario di un decreto di espulsione, l’altro aveva obbligo di dimora

All'arrivo degli equipaggi della Squadra Volante le altre persone coinvolte si sono dileguate. La polizia procede con la visione delle immagini delle telecamere

Sarebbero state sei le persone coinvolte nella rissa scoppiata nella tarda serata di ieri ai Giardini di San Leonardo. All’arrivo dei poliziotti però molti si sono dileguati e ad essere stati denunciati a piede libero sono due giovani di nazionalità marocchina, uno dei quali destinatario di un decreto di espulsione dal territorio nazionale e l’altro sottoposto ad obbligo di dimora nel quartiere Gagliano di Catanzaro e da lì non avrebbe potuto allontanarsi. Entrambi sono ricorsi alle cure del Pronto soccorso dell’ospedale Pugliese a seguito delle ferite riportate durante la colluttazione. I poliziotti della Squadra Volante della Questura di Catanzaro hanno acquisito le immagini delle telecamere presenti in zona e stanno procedendo a visionare materiale utile al proseguo delle indagini. Intanto, insieme alle persone coinvolte che non si è riusciti a rintracciare nell’immediato, si cercano anche testimoni. Chiunque abbia visto qualcosa dovrebbe recarsi negli uffici di Polizia a raccontare e dare il proprio contributo affinchè velocemente si possano individuare i responsabili.