Migranti: barca a vela si arena a Monasterace, a bordo in 50

Ci sono anche donne e bambini, tutti sottoposti a tampone

Una barca a vela con a bordo una cinquantina di migranti di varie nazionalità, tra cui alcune donne e una mezza dozzina circa di bambini, si è arenata su un tratto di spiaggia antistante Monasterace in una zona a nord della cittadina ai confini con la provincia di Catanzaro.
Ad accorgersi dell’arrivo fin sopra la battigia dell’imbarcazione a vela di circa di circa venti metri, è stato un cittadino di Monasterace che si trovava lungo la costa.
L’uomo ha segnalato telefonicamente alle forze dell’ordine lo sbarco di clandestini.
Una volta raggruppati sulla spiaggia, i migranti, tutti sottoposti al tampone rinofaringeo previsto dalle norme anti Covid-19, sono stati momentaneamente sistemati in una struttura messa a disposizione dal Comune di Monasterace.