Petronà, maresciallo Giuseppe Tripaldi lascia incarico

Lode solenne per 15 anni di servizio alla cittadinanza

Quindici anni di ininterrotto impegno nel diffondere la cultura della legalità: il maresciallo Giuseppe Tripaldi, sottoufficiale della Caserma  Carabinieri di Petronà, lascia il suo incarico per essere trasferito    al Comando della Stazione di  Cropani.  Se ne va da Petronà  dopo cinque lustri il giovane militare dell’Arma dei Carabinieri e non senza lasciare un segno indelebile  nell’immaginario collettivo  per dedizione alla causa e per senso del dovere.

Ieri, sabato 26 settembre 2020, presso la capiente e colorata sede dell’associazione “Passo Dopo Passo”, palazzo Colosimo alle ore 18 , è stato il giorno del commiato per Giuseppe Tripaldi: emozioni ineffabili  per chi ha salutato e anche  per chi resta.

Ha scritto  il militare trasferito in una commovente missiva indirizzata alla cittadinanza: “Grazie ai colleghi e ai collaboratori – scrive nell’epistola  Giuseppe Tripaldi- con cui ho avuto modo di lavorare. Senza di loro oggi non sarei la persona che sono. Nel contesto petronese, ho coltivato rapporti umani di alto valore e ringrazio pubblicamente questa bella comunità il cui ricordo avrà sempre un posto privilegiato nel mio cuore.”

Per l’occasione, le associazioni di volontariato del paese, coordinate dal presidente di “Passo dopo PassoPalmerino Marchio, hanno voluto omaggiare il  comandante di stazione  di una targa-ricordo con sopra impresse parole scelte con cura: “ Al Maresciallo Giuseppe Tripaldi con stima e riconoscenza per il prezioso lavoro svolto con alto senso del dovere  in questi anni a Petronà.”

All’iniziativa delle associazioni petronesi ha preso parte il parroco Don Giorgio Rigoni, il maresciallo Marco Minerva,  il confermato sindaco di Andali Pietro Peta e il capitano della Compagnia carabinieri di Sellia Alberigo De Francesco.