Covid: Asp Catanzaro consiglia chiusura Comalca

Comalca: Se il sindaco deciderà di chiudere chiuderemo, altrimenti resteremo aperti

L’Azienda sanitaria provinciale di Catanzaro sulla base dell’indagine epidemiologica effettuata sui casi positivi al Covid-19, riscontrati in una struttura di vendita operante nel Comalca a Catanzaro, consiglia la chiusura del Consorzio “con decorrenza dal 30 settembre 2020”. È quanto afferma in una comunicazione che l’Azienda sanitaria ha indirizzata al sindaco del capoluogo Sergio Abramo.

L’indicazione dell’Asp riguarda la necessità “di poter effettuare tamponi oro-faringei per la ricerca del Covid-19 sul personale ivi operante”. La riapertura, precisa l’Asp “sarà possibile dopo l’esito della predetta indagine”.
La società Comalca, al riguardo, si rimette alla decisioni delle autorità: “Se il sindaco deciderà di chiudere chiuderemo, altrimenti resteremo aperti“. Il Consorzio Comalca, che distribuisce frutta e verdura in tutta la Calabria, ha già disposto la sanificazione dei locali.