Amc, Fit-Cisl: “Trasformare i contratti dei lavoratori Part-time in full-time”

Sindacato: Sollecitiamo l’avvio del confronto con tutte le parti interessate per concordare modalità e percorsi di stabilizzazione dei lavoratori

In questo periodo di pandemia dovuta al covid 19  il senso di responsabilità  deve costituire la base del nostro agire quotidiano a garanzia dei servizi di trasporto pubblico, dei lavoratori e delle aziende . Garantire i servizi in sicurezza per i lavoratori e per gli utenti con l’avvio dell’orario invernale coincidente con l’apertura delle scuole ha generato per l’Azienda AMC di Catanzaro non poche difficoltà .

La FIT CISL – si legge in un comunicato stampa – ritiene che sia quanto mai opportune trasformare i contratti dei lavoratori Part-time in full-time per far fronte alle attuali esigenze di impegno lavorativo in tutte le aree aziendali. A tal proposito si evidenzia che esiste già un accordo tra Organizzazioni Sindacali Management e Comune di Catanzaro “Verbale del 13 maggio 2019 “e  recepito con la delibera 96 che prevedeva un percorso di stabilizzazione dei lavoratori part – time. Pertanto sollecitiamo l’avvio del confronto con tutte le parti interessate per concordare modalità e percorsi di stabilizzazione dei lavoratori a garanzia dell’equilibrio economico e finanziario dell’azienda  e della operatività dell’azienda.