Belcastro, insediato il consiglio comunale del sindaco Antonio Torchia

Tommaso Mazza vice, assessori Luigi Rocca e Stefano Marchio

Inizia ufficialmente l’era Torchia a Belcastro. Il sindaco espressione della lista “Per Belcastro” eletto nella tornata dello scorso 20 e 21 settembre tiene a battesimo la sua squadra di governo e saluta ufficialmente la comunità insidiando il Consiglio comunale nella sede di Palazzo Poerio. Nel corso della seduta che si è tenuta ieri pomeriggio, il primo cittadino Antonio Torchia ha presentato prima di tutto i componenti della sua Giunta che sono il vice sindaco Tommaso Mazza, assessore con delega a scuola e attività sociali; l’assessore Luigi Rocca che affiancherà Mazza nella delega delle Politiche sociali e si occuperà di Cultura, e Stefano Marchio, con delega all’agricoltura. Il sindaco Torchia ha, però, sottolineato che tutti parteciperanno all’amministrazione attiva con ruoli di responsabilità affiancando i delegati nei singoli settori. Quindi, Massimo Gualtieri e Luigi Scarpino si occuperanno di Lavori Pubblici e strade interpoderali assieme a Vincenzo Folino.

Chiamati a collaborare nello staff del sindaco; Domenico Gentile, Alfredo Alfredo e Madia Giuseppe. Presidente del Consiglio comunale è stato eletto Fernando Leone, “il più anziano e il più saggio”, scherza il sindaco Torchia. Le mascherine e il distanziamento sociale obbligato dalle misure di contenimento della diffusione dell’emergenza sanitaria non hanno diminuito l’emozione per questo momento di avvio dell’attività del civico consesso, di fatto operativo dal giorno dopo alla proclamazione e attivo in settori fondamentali come la gestione dell’acqua e la sicurezza nelle scuole, a partire dall’attenzione riservata al servizio scuolabus e mensa. Il sindaco Torchia ha ribadito che sarà il sindaco di tutti: “La nostra è un’amministrazione trasparente all’insegna della partecipazione e della chiarezza, per costruire assieme a voi il senso della comunità che sta alla base di una Belcastro dove vivere in pace e serenità”.