Cardinale e Chiaravalle, chiusura delle scuole fino al 17 ottobre

A seguito dell'incremento dei casi nel vicino comune di Torre di Ruggiero. Collaboratore scolastico contagiato: chiude l'Ipseoa di Soverato

Il sindaco di Cardinale proroga la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado:  emessa, infatti, una nuova ordinanza che prevede la disposizione di chiusura da domani fino al 17 ottobre.
E’ quanto si legge nell’atto firmato dal primo cittadino Danilo Staglianò. Le ragioni della decisioni sono scritte nell’ordinanza e si riferiscono all’incremento di casi riscontrato nel comune vicino, qual è Torre di Ruggiero: “considerato che, nelle ultime ore, si è registrato un aumento di casi di positività al Covid 19 nel Comune di Torre di Ruggiero e sono scattate da parte dell’Autorità sanitarie competenti le operazioni di tracciamento dei contatti e le operazioni di effettuazioni dei tamponi; data la vicinanza dei paesi e la possibilità che i cittadini di Cardinale possano essere entrati in contatto con i soggetti dichiarati positivi” ed a seguito dell’ordinanza di chiusura delle scuole in vigore dal 12 al 13 ottobre, il sindaco ha deciso di prorogare la chiusura delle scuole sino al 17 ottobre. Stesso provvedimento adottato dal primo cittadino di Chiaravalle Domenico Donato che ha deciso di interrompere le attività didattiche negli istituti del territorio comunale sino al 17 ottobre. Sarà invece chiuso domani e dopodomani 14 e 15 ottobre l’Ipseoa di Soverato per la positività di un collaboratore scolastico