Pineta di Giovino: intesa tra il Comune e Calabria Verde per la riqualificazione

Lo ha annunciato il consigliere comunale di Catanzaro da vivere, Antonio Ursino

Sarà pronta al più presto un’intesa formale fra l’amministrazione e Calabria verde per la riqualificazione delle aree di proprietà comunale della pineta di Giovino, all’interno delle quali verranno rimossi gli alberi a rischio su segnalazione degli agronomi.

Lo ha annunciato il consigliere comunale di Catanzaro da vivere, Antonio Ursino. “Nei giorni scorsi si è tenuta una riunione, alla quale ho partecipato informando subito il sindaco Sergio Abramo, che ha visto confrontarsi il dirigente del settore comunale all’Ambiente, Bruno Gualtieri, e i rappresentanti di Calabria verde. Durante l’incontro, in cui sono stati definitivamente cristallizzati i confini fra le varie proprietà della pineta, quella comunale, quelle private, e quella demaniale, si è deciso di individuare una linea d’azione condivisa da Municipio e società in house della Regione”.

Ursino ha dunque spiegato che “in base all’accordo che verrà istituzionalizzato il prima possibile, Calabria verde si impegnerà a curare l’area comunale della pineta. In questi anni, grazie all’impegno dell’amministrazione Abramo, dell’assessorato all’Ambiente guidato da Domenico Cavallaro, dei funzionari preposti e di tante associazioni di cittadini che hanno a cuore il presente e il futuro della pineta, ci sono stati interventi concreti ed efficaci.

“Resta però il problema dei pochi incivili che deturpano e danneggiano il polmone verde dell’area sud del capoluogo fregandosene delle regole del vivere civile e del rispetto dell’ambiente. Non appena saremo pronti – ha concluso Ursino -, il supporto di Calabria verde sarà fondamentale per garantire alla pineta tutte le tutele possibili dal punto di vista del verde, mentre alla Sieco rimarrà in carico la pulizia della zona”.