Lamezia: chiusure per sanificazione di tribunale, Inps e pub. Lezioni a distanza per i nuovi positivi riscontrati

Superata la soglia dei 25 casi comunicati lunedì, la quasi totalità però in isolamento domiciliare

Più informazioni su

Chiusure preventive oggi per il tribunale e sede Inps lametina, per sanificare i locali dopo 2 distinti casi positivi riscontrati (un avvocato e un’operatrice sociale), che seguono le lezioni a distanza scelte da alcune classi ed istituti della città città della piana (le scuole superiori Einaudi e Fiorentino ultimi casi).

Anche un pub, in via precauzionale, ha deciso di rimanere chiuso ed effettuare nuova sanificazione dopo i riscontri su un proprio dipendente, la cui positività è stata comunicata ieri, con quindi quarantena per tutto il personale e registro dei clienti inviato all’Asp in giornata.

Il Covid-19 conferma così di stare avendo un impatto più alto a Lamezia Terme rispetto alla prima ondata, con numeri che superano i 10 casi del 29 aprile (1 ricoverato, 3 isolamenti domiciliari, 4 guariti, 2 deceduti), ultimo aggiornamento ufficiale pubblicato sul sito dell’Asp di Catanzaro.

Superata la soglia dei 25 casi comunicati lunedì, la quasi totalità però in isolamento domiciliare, quindi in una condizione di salute tale da non richiedere cure specialistiche in ospedale, in giornata sono attese le nuove ordinanze tra quarantena obbligatoria e quella preventiva per i contatti individuati man mano dall’Asp di Catanzaro, data anche l’idiosincrasia ad affidarsi all’app ufficiale Immuni.

Più informazioni su