Pentone, installato il sistema di videosorveglianza sulla parte centrale del paese

Buone nuove anche per i cittadini disabili con l’abbattimento della barriera architettonica all’altezza della Chiesa madre

Finanziamenti ministeriali e anche regionali. Non passa solo dai fondi comunali l’operato dell’ Amministrazione comunale di Pentone.
E’ stato ultimato il sistema di videosorveglianza del centro abitato e, insieme alla sicurezza, c’è interesse per le problematiche ambientali, perseguendo anche l’obiettivo risparmio.

Scrive in una nota stampa il primo cittadino di Pentone Vincenzo Marino:
“E’ stato installato –ha scritto il giovane sindaco di Pentone- il sistema di videosorveglianza sulla parte centrale del paese. Sul monumento dei caduti, in prossimità della scuola primaria e scuola secondaria, lungo il corso principale, sull’anfiteatro Mino Reitano. Un investimento in sicurezza che continuerà con ulteriori possibili installazioni su tutto il territorio.
Continua efficientamento energetico, fondi del Ministero, con illuminazione LED nei punti che ne erano privi e implementazione nuovi pali per garantire la luce anche nei luoghi privi. In ultima analisi, anche rifacimento dei muretti piazzale dei caduti con fondi comunali.”
Buone nuove anche per i cittadini disabili con l’abbattimento della barriera architettonica all’altezza della Chiesa madre.