Gruppo Nuova Era Girifalco: “Utilizzare risorse comunali per aiutare attività in difficoltà”

Lettera al sindaco Cristofaro del gruppo consiliare

Più informazioni su

    Una proposta per sostenere le attività produttive è stata inviata dal gruppo consiliare La Nuova Era composto da Carolina Scicchitano e Elisabetta Ferraina al sindaco di Girifalco Pietrantonio Cristoforo e al consigliere con delega alle attività produttive del Comune di Girifalco.
    “Premesso – si legge nella lettera- che già il “lockdown” adottato dal Governo Italiano come strumento di contenimento della diffusione del contagio da Coronavirus COVID -19 durante gli scorsi mesi di marzo, aprile e maggio ha fortemente messo in difficoltà molte attività economiche;
    Che dopo una leggera ripresa estiva si confidava di recuperare una normale vita
    economica;
    Che l’innalzamento del numero dei contagi ha di nuovo costretto la Presidenza del Consiglio dei Ministri ad emettere una serie di DPCM, il 13, il 18 ed – in ultimo- il 24 ottobre 2020 che, di fatto, hanno reintrodotto un nuovo lockdown per una moltitudine di attività, in particolare operanti nel settore della Ristorazione, degliEventi, dell’Intrattenimento danzante, degli Spettacoli, Palestre, Scuole di ballo, ecc..

    Che gli aiuti del Governo italiano nel loro insieme non si sono rivelati sufficienti a colmare il debito che le aziende hanno maturato e continuano a maturare neiconfronti dei propri creditori; Considerato che il Consiglio dei Ministri con il Decreto Legge n.34 del 19 maggio
    2020 ha autorizzato (art.54) i Comuni ad adottare aiuti, a valere sulle proprie risorse, per le imprese mediante sovvenzioni dirette, agevolazioni fiscali, garanzie, prestiti e partecipazioni;

    Considerato altresì che il Comune di Girifalco ha la possibilità di attingere ai proventi derivati dalla convenzione stipulata tra l’Ente in questione e la Società Parco Eolico Girifalco Srl utilizzando direttamente gli introiti inerenti i “Diritti di Superficie” o quanto previsto dalla Legge di Bilancio 2019, evitando le lungaggini amministrative che rischiano di far chiudere, dopo tanti sacrifici fatti, definitivamente la
    saracinesca alle nostre piccole attività già penalizzate dal difficile periodo storico che stiamo vivendo. Tutto ciò premesso, il gruppo consiliare “Girifalco Una Nuova Era” chiede all’amministrazione comunale di Girifalco l’utilizzo di risorse proprie a sostegno di tutte quelle attività girifalcesi che tra pochi giorni si troveranno in serie difficoltà economiche, attraverso procedure amministrative veloci e semplificate.

    Un piccolo sostegno che potrebbe rivelarsi una preziosa iniezione di fondi per far respirare quelle attività che più di tutti hanno sofferto sotto il profilo economico per la prolungata chiusura in seguito alle misure “anti-Covid“.
    Siamo certi che con piccole e serie azioni concrete e l’aiuto di tutti anche Girifalco potrà sopravvivere a questo terribile nemico invisibile. Per poter ripartire più forti di prima.

    Più informazioni su