Eletto il nuovo Consiglio dell’Ordine dei Medici Veterinari

Caparello è stato eletto come presidente del Consiglio

E’ stato eletto il nuovo Consiglio dell’Ordine dei Medici Veterinari della provincia di Catanzaro. Alle votazioni, tenutesi nei giorni 24 e 25 ottobre scorsi nella sede dell’Ordine provinciale di Catanzaro, in via Italia, hanno partecipato due liste, “Veterinari Liberi” e “Caparello Presidente”. Sono stati eletti i sette componenti del consiglio che andrà a rappresentare i veterinari della provincia di seguito riportati:

Giuseppe Caparello con 78 voti (Caparello Presidente);

Giuseppe Molinaro con 68 voti (Veterinari Liberi);

Rosario Fruci con 65 voti (Veterinari Liberi);

Rodolfo Piterà con 63 voti (Veterinari Liberi);

Giuseppe Viscomi con 57 voti (Caparello Presidente);

Donato Garcea con 55 voti (Caparello Presidente);

Raffaele Grillone con 54 voti (Caparello Presidente);

Ieri, nel primo Consiglio, indetto dal segretario Antonio Perri, è stata data la parola al consigliere più anziano, Giuseppe Caparello, coadiuvato dal segretario Molinaro.

Caparello è stato, dunque, eletto come presidente del Consiglio, successivamente sono stati votati all’unaminità: Viscomi come vice-presidente, Grillone come tesoriere, a Garcea è andata la carica di segretario, mentre Molinaro, Piterà e Fruci prendono il posto di consiglieri.

Il presidente, dopo aver sottolineato il suo apprezzamento per le modalità e la serenità con cui si è svolta la competizione elettorale, ha ringraziato il consiglio tutto rimarcando il bisogno di una “maggiore partecipazione di tutti i colleghi a dispetto di quanto successo negli scorsi anni”.

Molinaro, quale unico libero professionista, si è fatto portavoce della sua categoria “che rappresenta la più numerosa come numero di iscritti, chiedendo la collaborazione di tutto il Consiglio verso una maggiore sensibilità ed unità, auspicando una direzione unica, a prescindere dagli schieramenti iniziali, per lavorare bene durante i successivi 4 anni”.

Lo stesso Molinaro, insieme al collega Piterà, ha sottolineato le notevoli tematiche da affrontare nelle prossime sedute con un approccio ispirato ad una visione “One Healt” della Medicina Veterinaria.