Paziente covid trasferita in elisoccorso da Foggia al policlinico di Catanzaro

Per le sue gravi condizioni la donna è stata affidata alle cure del reparto di Terapia Intensiva della “Mater Domini”, unico al Sud a trattare con l’Ecmo ammalati con gravi insufficienze respiratorie causate dal coronavirus.

Più informazioni su

Ancora una volta le strutture sanitarie calabresi dimostrano la capacità di potere offrire assistenza a pazienti provenienti da fuori regione, diventando meta di emigrazione sanitaria. Nell’aprile scorso due malati covid provenienti da Bergamo furono curati con successo dall’équipe del reparto di Malattie Infettive dell’ospedale “Pugliese”, oggi è il reparto di Terapia intensiva Covid del Policlinico “Mater Domini” di Catanzaro a ricevere una paziente in gravi condizioni, trasporta in elisoccorso da Foggia, grazie all’intervento del servizio 118.

L’eliambulanza è atterrata pochi minuti fa.

La donna, di 56 anni, era ricoverata nel riparto di rianimazione del policlinico universitario di Foggia, poi le sue condizioni si sono aggravate rendendo necessario il trattamento con l’Ecmo, una tecnica di assistenza respiratoria extracorporea attuata mediante una macchina che consente di ossigenare il sangue al di fuori dell’organismo attraverso un polmone artificiale, e che viene utilizzata dal reparto di Rianimazione della “Mater Domini”, che fa parte della rete Ecmo-net.

Il reparto è infatti centro di riferimento regionale per l’insufficienza respiratoria, ed unico centro del Sud che tratta in Ecmo pazienti covid.

Più informazioni su