Quantcast

Operazione Oro verde, libertà per una indagata

Custodia cautelare revocata per Innocenza Gualtieri difesa dall'avvocato Frank Santacroce

A seguito dell’interrogatorio tenuto innanzi al Gip di Catanzaro, Pietro Carè, è tornata in libertà Innocenza Elga Gualtieri , assistita da Frank Mario Santacroce (foto) arrestata nell’ambito dell’indagine Oro Verde.
Concorso nella coltivazione e commercio di marijuana. Questa è la grave accusa per tutti gli indagati. L’ordinanza di custodia cautelare era stata eseguita nei giorni scorsi dai carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Catanzaro, unitamente a quelli del Comando Provinciale di Crotone e Reggio Calabria, coadiuvati dai militari dello Squadrone Eliportato Cacciatori di Vibo Valentia.

Migliaia di piante per un valore di oltre 9 milioni di euro. Il business era stato scoperto a fine maggio: allora era finito in manette il titolare dell’azienda.

Le indagini hanno ora permesso di individuare le altre persone impegnate nella coltivazione e il commercio della droga ma la Gualtieri sulla scorta delle argomentazioni addotte dal suo difensore nella richiesta avanzata dopo l’interrogatorio hanno indotto il Giudice a revocare la misura cautelare.