Quantcast

Commissariamento sanità, partita aperta. Ma Latella in pole position

Scendono quotazioni del favorito D'Andrea

Più informazioni su

Mancano poche ore al Consiglio dei  ministri, eppure la partita del commissario per la sanità calabrese,  dopo il valzer di nomi degli ultimi giorni, sembra ancora aperta. Ieri  durante il vertice di governo il premier Giuseppe Conte ha ribadito   l’importanza di non commettere nuovi errori e di chiudere in fretta,  il prima possibile, per dare un segnale chiaro ai calabresi.

Nel corso della riunione non è stato avanzato un nome, ma i capi delegazione  delle forze di maggioranza sono usciti convinti che il Cdm di stasera   sarà decisivo: ne uscirà il nuovo commissario.   Nelle ultime ore sarebbero in calo le quotazioni del super favorito,  l’ex ufficiale della Gdf Federico D’Andrea, mentre si fa spazio con forza il nome di una donna: si tratta di Luisa Latella, reggina di   nascita, ex Prefetto in Calabria e ora commissario all’Asp di   Catanzaro, al momento decisamente in pole. Il suo nome tuttavia non  sarebbe l’unico sul tavolo del premier. La partita è ancora aperta, ma Latella , dicono alcune fonti di governo all’Adnkronos, “potrebbe davvero spuntarla”.

Più informazioni su