Quantcast

No violenza sulle donne, anche Santa Caterina si colora di arancione

Assessore alla Cultura e al Turismo Federica Carnovale: battaglia alla violenza è una battaglia culturale

In occasione del 25 novembre 2020, giornata internazionale contro la violenza sulle donne, il Comune di Santa Caterina dello Ionio, sostenendo e sposando la causa dell’Associazione “Soroptimist International di Soverato”, illumina di colore arancio i luoghi che rappresentano le istituzioni.

La battaglia contro la violenza sulle donne è innanzitutto una battaglia culturale – commenta l’Assessore alla Cultura e al Turismo Federica Carnovale– volta a mutare lo sguardo verso la donna, di pensare, di rivolgersi alla donna, nella scrittura e nella forma verbale.  Soprattutto in relazione agli uomini. Un modo ancora troppo spesso legato al pregiudizio e alla disuguale concezione dei due generi che alimenta, come un fiume sotterraneo, l’humus culturale e sociale in cui maturano ancora le tante, troppe forme di violenza.

Spetta a tutti noi dire NO, respingere apertamente gli atti di violenza o molestia, sostenere le vittime.

Per questo- continua l’Assessore Carnovale- seppur non potendo organizzare nulla in presenza, in questa giornata deve arrivare un segnale forte, fortissimo, inequivocabile anche dalle istituzioni, diretto a tutti, uomini e donne, e in particolare ai giovani.

Perché questa è una battaglia che va combattuta da tutti, tutti i giorni. Con fermezza.

Ora più che mai.