Gianpaolo Stanizzi: ‘E la sanità calabrese finisce pure sul Financial Times’

L'avvocato catanzarese: 'Troppa rabbia. Eppure esiste la vera Calabria. Quella che troppo raramente viene reclamizzata! Quella efficiente e produttiva! Esistono tantissimi Calabresi che sicuramente mai meriteranno il " sinonymus of 'ndranghetista"

Più informazioni su

    Riceviamo e pubblichiamo a seguire l’intervento dell’avvocato Gianpaolo Stanizzi 

    Che settimana difficile, quella trascorsa! Difficile sì! Problemi di lavoro? Assolutamente no! Oramai, come tutti gli altri avvocati d’ Italia, anche io mi sono abituato, con grande dispiacere, ad una nuova vita professionale, mi auguro temporanea.
    Note scritte, video conferenze, chiamate in video, prenotazione telematica anche per poter visionare fascicoli o richiedere copie di atti! Abitudini professionali completamente stravolte, anche dal lato umano! Niente o rarissimi contatti con magistrati , cancellieri, colleghi! Un deserto umano, insomma! Ma tant’è! C’è il covid! Speriamo passi presto!
    Ed allora? Sono un passionale amante di questa Terra! Non tollero, percio’, tutti i fari accesi da tutti i media nazionali sul mondo calabrese! Tutte immagini negative! Questa settimana, un continuo di satire e pesanti denunce di inefficienza! Percio’, anche per varcare nuovi orizzonti, preclusi quelli regionali, spesso apro giornali di lingua inglese! Un ottimo esercizio per mantenere un po’ di confidenza con la lingua della Regina! Oggi, quindi, lettura del Financial Times! Uno spunto datomi da un caro Amico, lord nella cultura, nello stile e nel comportamento, anche lui orgoglioso figlio di un questa Terra!
    Sfoglio le pagine del giornale, leggo notizie di tutto il mondo, mi tuffo e sogno con il mio immaginario passaggi in mondi dorati ma……!
    Ma, all’improvviso, ritorno con i piedi per terra! ” Calabria covid fight Italy’s poorest region battles health caos”. No! Anche qui! Il servizio sanitario del povero Sud in balia di covid e criminalità”
    Che rabbia! Anche qui, una devastante immagine della nostra Sanità e della nostra Regione! Il giornalista ricorda tutti, Cotticelli, Zuccatelli, Gaudio! Parla di un pessimo stato di salute della nostra Sanità regionale! Descrive la sanità territorio di conquista per le organizzazioni criminali! Un articolo devastante dell’ immagine della intera Regione! Leggo un passaggio:
    “It is only the most recent example of the poor administrazion of the health system in a region that has, in the eyes of many italians, become synonymous whit the ‘ndrangheta, Italy’s feared and powerful organised criminals”. Non ho la forza di tradurre queste parole! Ognuno lo faccia per proprio conto! Provo soltanto una immensa rabbia!
    Esiste la vera Calabria! Quella che troppo raramente viene reclamizzata! Quella efficiente e produttiva! Esistono tantissimi Calabresi che sicuramente mai meriteranno il ” sinonymus of ‘ndranghetista”! Esiste la vera Calabria, lontana dalla descrizione fatta qualche giorno sulle pagine di un importante quotidiano nazionale!
    Per quella vera Calabria lotterò, nel mio piccolo, fino alla morte! No, non è la mia Calabria quella descritta dal giornale inglese! Chi ha causato questo enorme danno di immagine, dovrà rendere conto a tutti noi Calabresi!

    Più informazioni su