Il degrado attorno al Parco dei principi. Avallamenti, canaloni sporchi, marciapiedi lesionati

L'ex consigliere circoscrizionale Alfonso Giglio. "La situazione a via Rito e Conti di Loritello fatta presente da tempo ma senza risultati"

Più informazioni su

Ancora segnalazioni di degrado nella zona periferica di Catanzaro. Stavolta ad essere denunciato è lo stato del manto stradale, l’insufficiente manutenzione del verde e la necessità di pulizia dei canaloni nella zona attorno via Giuseppe Rito e via Conti di Loritello, le vie stesse e le arterie limitrofe tra i quartieri Sala e S.Maria. In particolare parliamo della strada di collegamento con la popolosa località Parco dei Principi.

“Oggi 27 novembre –scrive Alfonso Giglio già consigliere circoscrizionale -ho inviato ben tre mail al sindaco della Città di Catanzaro per  mettere  in  evidenza la grave  situazione  e  carenza  igienica  sanitaria  in  cui versa l’intero comprensorio  di  Via  Giuseppe Rito  e  Via Conti di Loritello strade comunali, della sede stradale di via Rito che  si trova in condizioni  precarie con avallamenti e lesionature, che creano grave pregiudizio alla percorribilità”.

Giglio inoltre segnala inoltre “marciapiedi  danneggiati  addirittura  distrutti  dalla crescita di  ben 21 piante del tipo Pino Marini che hanno  deteriorato le intere opere stradale bituminose e cementizie quindi strada e marciapiede”. La strada in questione come detto “è quella  di collegamento con la Via Conti di Loritello, sede dei Complessi  Edilizi Parco dei Principi, di private abitazioni di un nutrito gruppo di cittadini  ma anche con dell’ Istituto  Scolastico  Professionale di Stato G.Ferraris (Ipsia)” Una situazione che  “stante  la  precaria percorribilità  e  transitabilità  causa notevoli disagi. Basterebbe una adeguata bitumazione   della  intera  arteria  stradale” conclude Giglio.

 

Più informazioni su