Quantcast

Un caso di positività tra gli alunni della scuola secondaria Vivaldi

Ecco i provvedimenti assunti

L’avvio della didattica digitale integrata per la classe II sezione F della scuola media secondo l’orario scolastico, in modalità sincrona dalle ore 8 alle ore 11, asincrona dalle ore 11;
il prosieguo regolare e in presenza delle lezioni per tutte le altre classi della scuola secondaria di primo grado salvo eventuale diversa disposizione dell’Autorità sanitaria;
la rimodulazione, in via provvisoria e per il tempo strettamente necessario dell’orario scolastico delle altre classi e sezioni, al fine di effettuare la nomina di eventuali supplenti indispensabili ad assicurare il regolare svolgimento delle lezioni e la imprescindibile vigilanza.

Sono queste le decisioni prese dalla dirigente dell’istituto comprensivo Vivaldi di Catanzaro dopo il riscontro di un caso di positività in una classe seconda media dell’istituto. La dirigente Crea fa sapere di aver preso i provvedimenti dopo aver saputo da un genitore che il figlio fosse risultato positivo al tampone, e avendo attivato  le procedure previste dai protocolli dell’Ic   Vivaldi e ministeriali; e dopo aver sentito  la figura di riferimento dell’Asp  di Catanzaro indicata come contatto per le scuole, dottoressa Palmieri il Sindaco di Catanzaro Sergio Abramo ed il presidente del Consiglio di istituto.