Quantcast

Bando dirigenza sanitaria, l’Asp revoca la delibera

Il Codacons aveva considerato la 793 una delibera creata ad arte per assegnare un posto di lavoro ad personam

“Quella delibera va ritirata”, sosteneva il Codacons in merito alla numero 793 del 16 novembre dell’Asp con cui era stato indetto un concorso per per titoli e colloquio, per il conferimento di un incarico di collaborazione coordinata e continuativa per la durata di 24 mesi rinnovabile per un profilo di dirigente sanitario non medico. Così è stato. La delibera infatti è stata revocata dalla stessa Asp con la 952 del 17 dicembre. L’Asp quindi fa marcia indietro dopo che il Codacons aveva attaccato la 793 definendola una delibera “fatta ad arte, come un sarto crea un vestito per una persona che sa già di doverlo indossare”. Una polemica del sindacato ma non solo. L’idea che potesse essere creato ad personam e il polverone con relativa querela da parte dell’Asp a Francesco Di Lieto del Codacons. Poi la revoca motivandola con una “revisione del bando”.

Bando dirigenza sanitaria, l’Asp querela Di Lieto di Codacons