Quantcast

Rimossi dai residenti ricompaiono i “manifesti inquietanti” (e abusivi) che imbrattano i muri del sottopasso di Via Magellano

Ora ci sono anche delle scritte che accompagnano immagini inquietanti

Più informazioni su

Erano stati rimossi dagli stessi residenti quei manifesti certamente provocatori ma nello stesso tempo inquietanti, comparsi qualche settimana fa sul muro del sottopassaggio di via Magellano, nel quartiere marinaro della città. Ma a distanza di poche ore dalla rimozione sono ricomparsi e questa volta accompagnati da alcune scritte. Il punto rimane capire anche quale possa essere il messaggio, se di messaggio si può parlare, di questi manifesti che, anche chiamare opere risulta difficile. Di certo rimane l’azione non condivisibile di imbrattare dei  muri pubblici senza averne alcun diritto. Qualcuno potrebbe anche ritenere che ognuno possa esprimere la sua creatività come meglio crede, ma per farlo in un luogo pubblico, dovrebbe quanto meno essere autorizzato. E al momento tutto ciò appare solo una palese violazione di spazi  riqualificati e comuni.

Più informazioni su