Quantcast

Diventa permanente la stazione sismometrica di Sellia

Era stata allestita lo scorso anno in occasione di uno sciame sismico che era stato registrato in zona

Più informazioni su

Una buona nuova non solo per Sellia, ma  per tutta la Presila catanzarese. Come promesso dalla Direzione Generale dell’INGV (Istitito Nazionale di Geofisica e Vulcanologia) la Stazione Sismometrica di Sellia, allestita lo scorso anno a seguito delle ripetute scosse ai piedi dei monti della Sila piccola ,all’interno dell’antico frantoio del 1600, passa da temporanea a permanente. Nei giorni scorsi, i tecnici inviati dall’INGV hanno provveduto a potenziare, previa autorizzazione comunale, la dotazione della stazione .

I dati registrati h24 affluiranno e saranno analizzati dal personale altamente qualificato. L’ entroterra del catanzarese  avrà così, insieme a quella di Sersale, un altro strumento per analizzare i movimenti  tellurici che anche nei giorni scorsi si sono presentati, dopo le scosse ripetute (per oltre  un mese) dello scorso anno, che gettarono nel panico le nostre comunità.

Il lavoro di  interlocuzione con il Centro Nazionale Terremoti e con il suo Direttore Generale Salvatore Stramondo, lo scorso anno in visita a Sellia, non è stato infruttuoso.

Più informazioni su