Quantcast

Csm, l’associazione don Pellicanò dona 21 tablet

Gli utenti potranno continuare a frequentare a distanza i corsi di inglese ed informatica

L’Associazione Don Pellicanò, vincitrice con il  progetto “Salute mentale ai tempi del Covid 19” del  COMMUNITY  GRANTS PROGRAM  DI GILEAD SCIENCES,  ha consegnato in dono 21 tablet ad altrettanti  utenti  del  Centro diurno afferente il  Centro di salute mentale di Montepaone lido –ASP di Catanzaro, struttura sanitaria che  l’associazione sostiene da  anni  .

La consegna è avvenuta l’8 gennaio alla presenza della dirigente del Dipartimento di salute mentale Asp di Catanzaro, Rosina Manfredi , del direttore del CSM di Montepaone Lido, Luigi Apicella, della responsabile del Centro diurno,  Loredana Caserta, e dei componenti il team riabilitativo.

I tablet sono stati distribuiti   in momenti differenti  per piccoli gruppi di utenti  dalla vicepresidente e da alcuni soci e volontari dell’associazione Don Pellicanò, in  ottemperanza ai Dpcm emanati per l’emergenza Covid 19, al fine di evitare assembramenti e limitare il contatto.

“Salute mentale ai tempi del Covid 19”, progetto integralmente finanziato dal COMMUNITY  GRANTS  PROGRAM DI GILEAD SCIENCES, si propone di sostenere la riabilitazione psichiatrica mediante l’ utilizzo dei mezzi tecnologici  attualmente disponibili e di facile fruizione per il collegamento a distanza fra utenti dei servizi ed  equipes  terapeutiche e permettere di proseguire anche in modalità  telematica i colloqui e le attività riabilitative individuali e di gruppo in tempo di distanziamento sociale da COVID 19 .

L’utilizzo dei tablet potrà permettere di effettuare colloqui con utenti e famiglie e sedute di sostegno psico-sociale  individuali o di gruppo con utenti e/o familiari molto difficili  in questo periodo di pandemia; lo sarà  anche in seguito, nei momenti in cui si renderà necessario per l’equipe riabilitativa   un contatto con i pazienti  con difficoltà  a frequentare il Cento diurno per un qualsivoglia motivo ; com’è noto  ,infatti , il  Centro diurno di Montepaone  lido è  caratterizzato da un’utenza che proviene da numerosi  paesi  del territorio poco e male collegati dai mezzi di trasporto.

Inoltre, mediante i tablet,  molti dei giovani beneficiari potranno  continuare a frequentare a distanza i corsi di inglese ed informatica che vengono loro erogati due volte a settimana dai docenti della scuola secondaria di  primo grado di Soverato,   senza interrompere il progetto formativo organizzato  dal  Centro diurno già nel 2019.

L’associazione e gli utenti del  Centro diurno presso il Centro di salute mentale dell’Asp di Catanzaro sentono di dover ringraziare per il contributo finanziario erogato  dal Community  Grants Program di Gilead Sciences,  che avrà un impatto indubbiamente rilevante sulle attività riabilitative ordinarie della struttura interessata, ma più in generale sul territorio di riferimento caratterizzato da enormi difficoltà socio-economiche-sanitarie  e dal persistente stigma relativo alle patologie psichiatriche .

Le azioni riabilitative e di inclusione sociale che saranno implementate nei prossimi mesi attraverso lo strumento informatico dei tablet, con  l’azione coordinata e coprogrammata dell’associazione e dei servizi  territoriali, consentiranno certamente la divulgazione di attività,progetti, iniziative , con conseguente migliore conoscenza della problematica psichiatrica e delle opportunità terapeutiche del territorio.