Quantcast

Stella al merito del lavoro il controllore delle Ferrovie della Calabria

Il Ministro del lavoro  Nunzia Catalfo plaude al percorso

Mai un giorno di assenza in più di 43 anni  di lavoro. Se l’è proprio meritata  la stella al merito del lavoro il controllore delle Ferrovie della Calabria  Luigi Liparoti.

L’ encomio prestigioso  all’ instancabile  lavoratore  è stato conferito dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali  e solo dopo accurata istruttoria, volta a constatare  una spiccata deontologia professionale, un’ammirevole propensione verso il lavoro.

Qui ci sono tutti i requisiti: Luigi Liparoti, nato a Celico, ma  petronese di adozione, ha fatto per diversi lustri il controllore del  servizio di trasporti regionale. Non solo sulle corriere, ma anche lavoro in ufficio, sempre con Ferrovie della Calabria. Cambiano  le mansioni, ma non il modo di operare, contraddistinto da dedizione, etica  e operosità.

Si legge nella lettera con in calce la firma del Ministro del lavoro  Nunzia Catalfo: “Sono lieta di comunicarle che, in qualità di Ministro del lavoro e delle politiche sociali, ho proposto per lei il conferimento della stella al merito del lavoro per singolari meriti di perizia, laboriosità e moralità acquisiti durante il corso della sua attività lavorativa.”

Quando determinazione e passione fanno superare ogni difficoltà e raggiungere importanti traguardi: un esempio è Luigi Liparoti.