Quantcast

Impianti sportivi, I Quartieri: Per trattamenti di ristoro Comune prenda a modello la Provincia

Rimborso del costo delle utenze per il 58%

Premesso che l’Amministrazione Provinciale di Catanzaro è proprietaria del Centro Sportivo Cassiodoro Sporting Center in Squillace Lido e che in data 2/9/2014, dopo regolare gara ad evidenza pubblica, ha stipulato contratto di affidamento in concessione della gestione e conduzione dello stesso ad una ASD Associazione Sportiva Dilettantistica, senza ovviamente entrare nel merito della conduzione e gestione dell’impianto sportivo, alla stessa ASD è stato stipulato regolare contratto il 23 ottobre 2019, REP. N. 28/2019 registrato all’Agenzia delle Entrate al n. 5899 del 25/10/2019.  E’ quanto si legge in una nota stampa dell’associazione I Quartieri a firma del coordinatore cittadino Antonio Nisticò.

Leggiamo in questi giorni che, sull’Albo Pretorio, l’Amministrazione Provinciale di Catanzaro che con la Proposta n. 1 del 08/01/2021 è stata approvata la Determinazione del Dirigente Reg. Gen. n. 27 DEL 12/01/2021 per una liquidazione di spesa sull’esercizio finanziario 2021, avente oggetto “Liquidazione contributo del cinquantotto per cento su utenze utilizzate per la gestione e conduzione del centro sportivo  Cassiodoro Sporting Center sito in Squillace Lido all’Associazione Sportiva Dilettantesca Gruppo Atletico Sportivo. Rimborso (Mag./Ott. 2020)”. Praticamente visto che l’art.4 della contratto citato, l’Amministrazione Provinciale di Catanzaro deve corrispondere all’Associazione Sportiva Dilettantistica  il 58% del costo delle utenze a servizio del Centro Sportivo, gas, acqua, luce e giustamente la Provincia di Catanzaro ha ottemperato a tale adempimento contrattuale.

Ora ci chiediamo, perché questo “bonus” non viene adottato allo stesso modo dall’Amministrazione Comunale di Catanzaro?

Sarebbe un atto di buona amministrazione, visto che Sergio Abramo, presidente della Provincia è anche il sindaco della città di Catanzaro, estendere lo stesso trattamento di Bonus del rimborso del 58% del costo delle utenze. Infatti al Comune di Catanzaro si è in presenza di contratti e deliberazioni di affido di strutture sportive comunali quali: Stadio Calcio “Curto” di Catanzaro Lido, Stadio Verdoliva, Stadio Calcio Siano, Piscina Comunale, Campi Tennis; tanto che alle varie  ASD che gestiscono in affido queste strutture sportive, sarebbe giusto riconoscere ed equiparare i trattamenti di rimborso come viene fatto per il centro sportivo  Cassiodoro Sporting Center  sito in Squillace Lido, di proprietà dell’Amministrazione provinciale di Catanzaro. (in foto la piscina Caliò)