Quantcast

Controlli in ambito ferroviario in Calabria: due arresti, rintracciato un minore

Sabato pomeriggio durante un servizio a bordo treno,  gli uomini del  Posto Polfer di Catanzaro Lido  hanno rintracciato e arrestato una passeggera di nazionalità rumena, ricercata in quanto condannata in via definitiva per furto

Più informazioni su

Settimana di controlli intensificati da parte della Polizia Ferroviaria della Calabria  che ha messo in campo  240 pattuglie di cui 19  a bordo treno e 26 lungo la linea ferroviaria.  L’attività svolta ha portato all’identificazione di 1595 persone,  al controllo di 52  veicoli,  all’arresto di due  individui ed al rintraccio di una  minorenne.

In particolare:

Qualche giorno fa, durante i controlli nella stazione ferroviaria di Reggio Calabria, è stato intercettato un cittadino extracomunitario ricercato in quanto destinatario di un mandato di arresto europeo. L’uomo,  individuato  che è stato sottoposto a controllo dagli Agenti insospettitisi dal suo atteggiamento eccessivamente circospetto,  è ritenuto responsabile di reati contro la persona ed il patrimonio,  per i quali in Germania rischia sino a 10 anni di reclusione.   Dopo le formalità di rito,  è stato messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, che ne ha convalidato l’arresto.

Sabato pomeriggio durante un servizio a bordo treno,  gli uomini del  Posto Polfer di Catanzaro Lido  hanno rintracciato e arrestato una passeggera di nazionalità rumena, ricercata in quanto condannata in via definitiva per furto.

A Crotone, invece, personale del Posto Polfer  ha rintracciato una dodicenne residente a Cirò Marina (KR) priva di documenti, che si era allontanata da casa per incontrare un amico conosciuto tramite un social network. Gli Agenti della Polfer  l’hanno notata e con le dovute cautele condotta presso gli Uffici di Polizia; esperiti gli opportuni accertamenti del caso,  la ragazza è stata affidata ai familiari.

Nel corso dell’ultimo anno, gli uomini del Compartimento Polfer della Calabria hanno rintracciato 5 minorenni, restituiti all’abbraccio dei propri cari.

Più informazioni su