Quantcast

Catanzarese fermato per droga, disposta la misura meno afflittiva degli arresti domiciliari

Difeso dall'avvocato Antonio Ludovico. Esigenze cautelari attenuate e pericolo di recidivanza non più incombente

Più informazioni su

    Il Tribunale di Catanzaro (giudice Flesca) ha disposto oggi per il giovane C.G la sostituzione della misura cautelare inframuraria con quella meno afflittiva degli arresti domiciliari.
    Il giovane catanzarese era stato arrestato a seguito di un’istanza – avanzata in data 12 ottobre 2020- del pm di aggravamento misura poiché sorpreso con della sostanza stupefacente all’interno della sua abitazione ed accolta dallo stesso Tribunale. Oggi C.M., a seguito di altra istanza sottoposta all’attenzione del Tribunale da parte del proprio difensore di fiducia, avvocato Antonio Ludovico, ha ottenuto il credito fiduciario così come richiesto che gli ha consentito di riottenere la misura degli arresti domiciliari, essendo le esigenze cautelari attenuate ed il pericolo di recidivanza non più incombente.

    Più informazioni su